Il mercato dei Sexy Toys in Italia

“L’Italia non può essere considerata il Paese europeo più aperto al tema della sessualità, ma è un settore dall’offerta vastissima e non privo di clientela, nonostante lo sguardo di quelle persone che vedono l’Italia come un Paese conservatore.”

Il tema di oggi sono i negozi che vendono articoli dedicati al piacere sessuale. In Italia il primo venne aperto a Genova nel 1968, e da allora se ne contano sul territorio nazionale circa 1000.

Lo sapevate che è possibile trovare Sexy Toys anche nelle farmacie?

Sono numerosi i marchi di eccellenza che offrono vibratori al di sotto dei 50 euro, sono prodotti validi e di alta qualità, ma più che di falli oggi vogliamo parlarvi delle offerte dei sexy negozi in Italia.

Esperienze nei sexy shop

Tra il commesso del sexy shop e il cliente si crea una relazione intima, si confessano gusti e desideri. Non manca nei sexy shop la lingerie piccante. Sono tanti i mariti che si presentano e chiedono consiglio per qualcosa da regalare alle proprie mogli in modo da rendere più stimolante la vita di coppia.

“Una delle cose più importanti per un sexy shop è la discrezione e l’anonimato.”

A volte i sexy shop si presentano sobri, con vetrate scure che celano con discrezione l’interno del negozio,  invece ce ne sono altre che espongono in vetrina, cosa che suscita molto l’interesse dei passanti incuriositi, ovviamente non mancano i benpensanti.

Il tipico cliente che si avventura all’interno di un sexy shop

E’ sicuramente quella persona che ha la necessità di usufruire di certi prodotti al riparo da occhiate giudicanti. Le coppie sono la maggior parte della clientela, e sono di tutte le età. La finalità delle coppie è quella di entrare in un gioco per rinnovare il rapporto. Poi c’è il cliente curioso e quello occasionale, e non mancano ovviamente gli habitué.

Cosa vendono principalmente i sexy shop

Principalmente i sexy shop vendono sette tipologie di prodotti (come i peccati capitali),con una vasta offerta per rispondere ad ogni tipo di desiderio:

  1. Sadomaso (abbigliamento in latex e vinile, mascherine, corde, frustini, e tutto il necessario per coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del bondage.
  2. Oggettistica tra cui vibratori per uso interno ed esterno e per uso anale. Più in generale possiamo dividere i vibratori in due macro categorie, quelli realistici a forma fallica in pvc o cyberskin e i vibratori di design, multiformi eleganti e multifunzionali. Alcuni vibratori si possono caricare attraverso una porta usb o wireless e possono essere comandati a distanza.
  3. Abbigliamento sexy o fetish.
  4. Lubrificanti.
  5. Coadiuvanti.
  6. Potenzianti per l’erezione.
  7. Preservativi che possono essere ritardanti, stimolanti, fluorescenti e aromatizzati e possono essere anche abbinati. Esiste anche il femidom, il preservativo femminile, una guaina sottile con due anelli flessibili alle estremità.

Inoltre non tutti ma diversi sexy shop hanno a disposizione per i clienti una vasta gamma di Dvd e oggetti per festeggiare gli addii al nubilato o celibato.

La rivoluzione dei vibratori

Stiamo parlando del rabbit, un vibratore che offre una stimolazione sia vaginale che clitoridea. E’ un oggetto a forma di coniglio che grazie alle sue doppie estremità “due piccole orecchie” producono una masturbazione principalmente esterna.

Curiosità sulle palline cinesi

Il nome palline non ha origini con la Cina. Le palline cinesi sono nate in Giappone, ed inventate appositamente per soddisfare i gusti sessuali dell’imperatore e successivamente utilizzate dalle geishe.

La vibrazione prodotta all’interno delle palline produce un forte piacere sessuale. Ne esistono diversi tipi, sono vendute in molti sexy shop e anche in negozi erotici, e sono un ottimo sistema per vivere meglio la vostra vita sessuale.

Come sono fatte:

Sono due palline unite da una cordicina, di differenti dimensioni e peso in modo da esercitare sul pavimento pelvico una pressione progressiva. Il materiale è di silicone o Elastomed che sono i materiali ideali per la loro funzione e per il luogo in cui vengono inserite.

Agiscono tramite il peso sulla muscolatura pelvica, migliorano il desiderio anche attraverso la lubrificazione in quanto le palline contengono al loro volta all’interno altre palline più piccole che muovendosi stimolano le parti vaginali.

Questo movimento favorisce favorendo il flusso sanguigno migliorando i livelli di lubrificazione.

“Le palline cinesi  fortificano la muscolatura procurando così degli orgasmi più intensi e più lunghi in quanto la muscolatura pelvica si contrae e si rilassa.”