venerdì 4 ottobre 2013

I regali del mio 30esimo compleanno

Ecco cosa mi è stato regalato quest'anno per il mio 30esimo compleanno anche se complessivamente sembra che io abbia 16 anni ma esagerando, visti i graditi regali da adolescente quale sono e rimarrò fino alla morte. Tra l'altro ormai sono negli -enta e devo accettarlo.

Grazie! (Parte sigla di Ok! Il prezzo è giusto).


Zaino della DC Wheelie Print - Bellissimo e pieno di ruote da skate! Troppo carino. È un po' piccolo per portarlo nei miei viaggi milanesi ma nelle piccole trasferte sarà perfetto!



Smartbox - Peccati di gola - C'è chi si impegna (con successo) a farmi ingrassare! In pratica è un buono per due persone per andare in uno di 550 ristoranti italiani (ah, non potevo andare in tutti?) a godersi un tagliere di salumi e formaggi più un bicchiere (o più bicchieri, dipende) di vino. Ciao!



Quattro numeri uno di manga - Un gruppo di vecchi amici sa quanto ero legato ai numeri uno dei manga, anni fa li compravo tutti, anche i più brutti, e hanno pensato di regalarmi quattro numeri uno (Arago / Video Girl Ai / Tutor Hitman Reborn! / Blood Blockade Battlefront) per ricordarmi quei momenti dell'adolescenza. Ogni fumetto ha volutamente una storia rivolta a un pubblico diverso, da quello più infantile a quello più adulto. Idea fantastica!

Una volta, maledetto il giorno in cui l'ho fatto, ho detto a un mio amico: "Ma sai che questo gioco mi incuriosisce? È troppo una roba da gagni (bambini in piemontese), ma sono troppo curioso di vedere come funziona". Niente, mi ha regalato il set base e un personaggio in più, Crusher. Amo.



Fat Pack di Theros - Come avevo già detto, è un'espansione che mi ha incuriosito molto e la confezione da 9 bustine con terre, due scatoline e un dado è imprescindibile. Bellissima idea, grazie! 


Playstation Move - Ma secondo voi non lo uso? Just Dance 2014 mi aspetta e senza questo gingillo, la festa non comincia. Adesso ne ho due quindi preparatevi alle sfidone. Siete tutti invitati a casa mia per battermi. Cosa facilissima, visto che sono negato (sono un falso modesto). 



Il mio primo Sackboy! - Ma a 30 anni uno non dovrebbe volere solo cose acculturate, libri, cd di musica intellettuale, biglietti di concerti a teatro. Macché: PUPAZZI di Little Big Planet! Il regalo più dolce.